segui E-Toscana.com su facebook        


teatro
imprese toscane
 
 
 
 
Dimore storiche
Immobiliari
Edilizia
Link
Mercatini
Negozi particolari
Noleggio
Professionisti
Rifugi
Teatri
Arte e artisti
Castelli

Città d'arte
Cronaca del 900
Cucina
Feste e sagre
Incontri
Letteratura
Librerie
Manifestazioni
Menhir
Mostre
Musei
Musica
Personaggi
Report
Teatri
Carabinieri
Emergenza
Farmacie
Medici
Ospedali
Polizia
Vigili Fuoco
Fiumi
Mare
Monti
Parchi
Terme
 
 
 
 
 
 
 
 
     
 
teatri in toscana e dintorni
Teatri a La Spezia
 
 
 
Teatro Civico
La Spezia
 
teatro civico della spezia
 

La storia del teatro

 

Il Teatro Civico è stato il primo teatro ad essere costruito alla Spezia, in una città che si stava espandendo verso la metà del'Ottocento conseguentemente alla costruzione dell'arsenale.
Un nuovo teatro si era dunque reso necessario perché la città potesse adeguarsi ad una immagine più rispondenze alle esigenze della società che si stava formando. La sua costruzione fu deliberata il 24 aprile 1839 e la prima pietra fu posata il 6 luglio 1840 alla presenza del Sindaco Lorenzo Federici.
Progettista fu l'architetto genovese Ippolito Cremona, che penso una costruzione in perfetta aderenza coi canoni del più rigoroso neoclassicismo, con uno sviluppo longitudinale di quaranta metri, una larghezza di venti, quattro ordini di palchi ed una facciata lineare con un loggiato sovrastato da un timpano ed ornato da tre statue di marmo.
L'inaugurazione avvenne il 18 luglio 1846, tra l'entusismo degli spezzini. I manifesti, che annunciavano l'evento, esortavano i "Signori commercianti a tenere prezzi modici per invitare il maggior numero di forestieri".
Il primo cartellone comprendeva Ernani di Verdi, Gemma di Vergy di Donizetti, e un'opera buffa, «Chi la dura la vince!» di Luigi Ricci. Soprano con il repertorio "serio", Adelina Parodi, mentre l'opera buffa fu affidata a Celestina Corbetti.
Iniziava coìs, grazie al Teatro Civico, una nuova fase di vita culturale spezzina, che per la città divenne un punto agglomerante non solo artistico, ma anche mondano-sociale e politico della città.
Nel XX secolo l'intero edificio è stato completamente ristrutturato assumendo l'aspetto odierno tra il 1932-33.
L'interno della sala è molto razionale: l'architetto Oliva ha volutamente creato una sintesi tra il teatro settecentesco e la moderna (per il tempo) sala cinematografica.
La cupola, all'interno circondata da una fascia decorata dalle costellazioni zodiacali, è apribile: lo scultore Magli ha voluto creare un contrasto tra le stelle disegnate nel contorno della cupola e le stelle che si possono ammirare se la cupola viene aperta in orario notturno.
Verso la metà del novecento il Teatro Civico ha perso la sua funzione di principale edificio teatrale cittadino. Addirittura per un certo periodo era stato declassato a "semplice" cinema, mentre le "funzioni" teatrali venivano espletate dal Teatro Astra (oggi diventato un moderno supermercato, dopo essere stato lasciato in abbandono per anni).
Finalmente nell'estate del 1987 la sala cinematografica venne stata chiusa e si procedette al restauro del tatro tra il 1989 e ill 1995.
Oggi il Teatro Civico è tornato a svolgere la sua essenziale funzione di polo culturale cittadino con un cartellone invernale sempre molto ricco. Vi si svolge anche l'importante Festival Internazionale del Jazz della città della Spezia.

 

 

Informazioni

Teatro Ve rdi
Indirizzo:
Fondazione Teatro di Pisa, via Palestro 40, 56127 Pisa

Fax:
050 941158
Telefono:
050 941111
E-Mail: info@teatrodipisa.pi.it

 


 

 
 

Arezzo
Lucca
Firenze
Pisa
Pistoia
Siena
Volterra

Chianti
Garfagnana

Versilia
Lunigiana
Maremma
 
guide della toscana
 
 
 
     
 
LINK
www.lunigiana.net
Il Portale per scoprire la Lunigiana, terriritorio tra Toscana e Liguria che custodisce ancora i segreti di molte testimonianze medioevali e degli antichi menhir. Gli agriturismi, gli alberghi e i Bed and reakfast dove alloggiare, i ristoranti dove mangiare, le spiagge dove andare al mare

www.e-praga.com
La Guida per conoscere Praga, i suoi alberghi, i suoi ristoranti, la sua cultura e la sua anima. Dove dormire e dove mangiare. I segreti di Praga, una delle capitali dell'est più affascinanti e più desiderose di farsi scoprire
www.e-cinqueterre.com
La Guida per scoprire le Cinque Terre, Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola, Riomaggiore. I santuari, i sentieri, gli alberghi e gli agriturismi dove alloggiare, i ristoranti dove mangiare, le spiagge dove andare al mare
www.lericieportovenere.com
La Guida per scoprire il Golfo dei Poeti, la terra amata da Bayron e da Shelley. Gli alberghi e i Bed and reakfast dove alloggiare, i ristoranti dove mangiare, le spiagge dove andare al mare
www.bardireport.com
Approfondimenti, riflessioni, notizie, storie sucorruzione e corruttori. E sui perchè. Blog fondato da Maurizio Bardi

www.davidbadini.com
Blog fiorentini e toscani

 

Copyright 1999-2019 E-Toscana.com
E' vietata la riproduzione dei testi e delle foto
pubblicati sul portale E-Toscana.com
senza autorizzazione scritta
Per informazioni:
info@e-toscana.com