segui E-Toscana.com su facebook        


teatro
imprese toscane
 
 
 
 
Dimore storiche
Immobiliari
Edilizia
Link
Mercatini
Noleggio
Professionisti
Rifugi
Teatri
Arte e artisti
Castelli

Città d'arte
Cronaca del 900
Cucina
Feste e sagre
Incontri
Letteratura
Librerie
Manifestazioni
Menhir
Mostre
Musei
Musica
Personaggi
Report
Teatri
Carabinieri
Emergenza
Farmacie
Medici
Ospedali
Polizia
Vigili Fuoco
Fiumi
Mare
Monti
Parchi
Terme
 
 
 
 
 
 
 
 
     
 
   
bandiera tedesca bandiera italiana
città d'arte in toscana
La guida di Lucca
La Storia
 
         
La Guida di Lucca
 
Home Page
Un po' di storia
Per conoscere Lucca
I musei
I personaggi
La cucina
I prodotti tipici
A tavola
Per dormire
Manifestazioni
I dintorni
 
 
La storia
 
• Le origini
• Lucca secondo Tito Livio
• Colonia Latina
• l dominio dei barbari
• L'arrivo dei franchi
• Libero Comune
• XIII secolo, lo splendore
• Guelfi e Ghibellini
• Castruccio Castracani
• I Guinigi al potere
• La rivolta degli straccioni
• Repubblica e riforma
• I grandi palazzi
• L'avvento dell'Illuminismo
• Repubblica e Rivoluzione
• La Restaurazione
         
Castruccio Castracani caccia i pisani
 

Foto sopra: Castruccio Castracani, Trionfo della morte, particolare (Pisa, Camposanto Monumentale)

Agli inizi del Trecento il quasi perenne stato di guerra con Pisa, le cui forze erano comandate da Uguccione della Faggiola, culminò nel 1314 nella conquista da parte di questi della città che fu messa a soqquadro.
Nel 1316, ossia appena due anni dopo, i lucchesi, guidati da Castruccio Castracani degli Antelminelli riuscirono a prendersi la rivincita e ribaltarono il governo dei pisani e Castruccio, divenuto successivamente Duca di Lucca, Pistoia, Luni e Volterra, rimase al vertice fino alla sua morte repentina nel 1328. Causa del decesso era stata la malaria.
A Castruccio Castracani, personaggio leggendario e condottiero ambizioso, bramoso di estendere le proprie mire su altri territori, subentrò un periodo di decadenza, nel corso del quale si susseguirono numerose signorie, da quella di Francesco Castracani a quella di Marco Visconti, Giovanni di Boemia, Scala di Verona. La città infine cadde nuovamente sotto i pisani. Solo intorno al 1370, e soltanto a seguito della consegna di una grossa somma di denaro, sembra addirittura alcune centinaia di migliaia di fiorini, la città riconquistò l'indipendenza grazie ad un decreto di Carlo IV di Boemia, figlio di Giovanni.
Negli ultimi decenni del XIV secolo Lucca attraversò una grave crisi economica, soprattutto nel settore trainante, quello tessile. E fu allora che i mercanti, nel tentativo di non veder disperdere le proprie ricchezze, decisero di investire gran parte dei loro capitali nell'acquisto di terreni e nell'edificazione delle famose ville che, successivamente rielaborate e arricchite, avrebbero destato ammirazione dei posteri

Vedi anche
http://www.e-toscana.com/lucca/personaggi/personaggi01.htm


 
 
 
 
 
 
 
   
 

Arezzo
Lucca
Firenze
Pisa
Pistoia
Siena

Volterra

Chianti
Garfagnana

Versilia
Lunigiana
Maremma
 
guide della toscana
 
 
     
 
LINK
www.lunigiana.net
Il Portale per scoprire la Lunigiana, terriritorio tra Toscana e Liguria che custodisce ancora i segreti di molte testimonianze medioevali e degli antichi menhir. Gli agriturismi, gli alberghi e i Bed and reakfast dove alloggiare, i ristoranti dove mangiare, le spiagge dove andare al mare

www.e-praga.com
La Guida per conoscere Praga, i suoi alberghi, i suoi ristoranti, la sua cultura e la sua anima. Dove dormire e dove mangiare. I segreti di Praga, una delle capitali dell'est più affascinanti e più desiderose di farsi scoprire
www.e-cinqueterre.com
La Guida per scoprire le Cinque Terre, Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola, Riomaggiore. I santuari, i sentieri, gli alberghi e gli agriturismi dove alloggiare, i ristoranti dove mangiare, le spiagge dove andare al mare
www.lericieportovenere.com
La Guida per scoprire il Golfo dei Poeti, la terra amata da Bayron e da Shelley. Gli alberghi e i Bed and reakfast dove alloggiare, i ristoranti dove mangiare, le spiagge dove andare al mare
www.bardireport.com
Approfondimenti, riflessioni, notizie, storie sucorruzione e corruttori. E sui perchè. Blog fondato da Maurizio Bardi
 
© Copyright 2000-2009 E-Toscana.com
I testi pubblicati in questa pagina sono di Maurizio Bardi.
E' vietata la riproduzione dei testi e delle foto pubblicati sul portale E-Toscana.com
senza espressa autorizzazione scritta
info@e-toscana.com

Copyright 1999-2012 E-Toscana.com
E' vietata la riproduzione dei testi e delle foto
pubblicati sul portale E-Toscana.com
senza autorizzazione scritta
Per informazioni:
info@e-toscana.com